Referenti e contatti

Presidente del Collegio didattico
Referente AQ del corso di studio
Contatti

Per garantire il diritto allo studio, l’uguaglianza e l’integrazione sociale all’interno della comunità universitaria, l’Università degli Studi di Milano fornisce:

Segreterie studenti

Per informazioni su immatricolazioni, trasferimenti, carriere, esami, domande di laurea o altri chiarimenti di tipo amministrativo contatta le Segreterie studenti tramite:

  • il servizio online Infostudenti
  • il numero telefonico 199 188 128 
  • da linea fissa, è attivo il numero verde gratuito 800 188 128
  • direttamente agli sportelli, vedi sedi e orari

Tutti i dettagli alla pagina Segreterie - Infostudenti

 
Altri contatti utili

Il Centro funzionale di Ateneo per l’Orientamento allo Studio e alle Professioni (COSP)

  • Coordina i servizi di orientamento in ingresso, in itinere e in uscita rivolti a studenti e laureati.
  • Svolge attività di placement e di promozione dei tirocini curricolari e post laurea volti a favorire l’ingresso dei laureati nel mondo del lavoro.
  • Gestisce i servizi per studenti con disabilità e disturbi dell’apprendimento.

Il Centro concorre all’innovazione dei processi di insegnamento, apprendimento e divulgazione scientifica dell’Ateneo; è responsabile della progettazione, sviluppo, produzione, acquisizione e sperimentazione di tecnologie, metodologie e risorse didattiche digitali.

Il Centro Linguistico d’Ateneo SLAM organizza test e corsi di lingua secondo quanto previsto dal Manifesto degli Studi.

Gestisce le seguenti attività:

  • convalida delle certificazioni linguistiche,
  • placement test,
  • test di ingresso,
  • corsi di lingua,
  • test di fine corso,
  • rilascio di attestati di livello,
  • test di livello per bandi di mobilità europea ed extraeuropea,
  • erogazione di esami Cambridge e CELI.

Il Servizio bibliotecario d’Ateneo (SBA) comprende 21 biblioteche situate in prossimità delle attività didattiche dei diversi corsi di laurea.

I materiali sono accessibili dal Catalogo di Ateneo e da explora, il motore di ricerca che permettere di interrogare tutte le raccolte e di accedere alle risorse della Biblioteca digitale.

Il Garante degli studenti è una figura istituzionale che svolge il ruolo di riferimento per gli studenti. La sua posizione, estranea ai ruoli dell’Università o a qualsiasi tipo di rapporto con l’Ateneo, garantisce imparzialità ed indipendenza di giudizio.

Il Garante è nominato dal Senato Accademico su proposta del Rettore per:

  • promuovere il dialogo diretto tra studenti e docenti
  • vigilare sul rispetto del regolamento
  • raccogliere denunce o segnalazioni e sollecitare migliorie o interventi di tutela, come previsto all'art. 35 dello Statuto d'Ateneo e dal Regolamento per la disciplina del Garante degli studenti.

Gli studenti e i docenti dei corsi di studio partecipano alle politiche di sviluppo e miglioramento della qualità del corso attraverso attività di monitoraggio e valutazione periodica condotte sulla base di indicatori forniti dal MIUR.

Ogni corso di studio ha un proprio Referente per la Qualità della didattica, al quale gli studenti possono rivolgersi per osservazioni e suggerimenti: i suoi contatti sono riportati in cima alla pagina.

Reclami

I reclami degli studenti vengono considerati come un feedback molto importante nell'ottica del miglioramento continuo dei servizi erogati: essi confluiscono in analisi periodiche trasmesse agli organi dei Corsi di studio, al Presidio di Qualità e al Direttore Generale.

La struttura incaricata della raccolta e della gestione dei reclami degli studenti coinvolge nell'esame della segnalazione o del reclamo la struttura di Ateneo di specifica competenza.

Immediatamente dopo l'invio del modulo di reclamo, compilabile online, lo studente riceverà una mail di conferma della avvenuta presa in carico del reclamo ed il numero ID corrispondente.

Successivamente, entro 5 giorni lavorativi dall'invio del reclamo, un secondo messaggio segnalerà l'eventuale necessità di ulteriori accertamenti e i tempi programmati per la chiusura dell'istruttoria.

Durante i periodi di sospensione dell'attività didattica indicati nel calendario accademico, possono esserci tempi di risposta più lunghi.

Per inoltrare un reclamo è a disposizione un apposito servizio